R 20

È un intonaco premiscelato idrofugato a base di cemento, calce idrata, sabbia calcarea, calibrate ed additivi.

Tipi di supporto

  • Mattoni – Strato di LAGES Primer R21.
  • Murature miste – Strato di LAGES Primer R21.
  • Calcestruzzo degradato – Strato di LAGES Primer R21.

Settore

EDILE

Categoria

Intonaci di fondo

Base

Base cemento

Confezionamento

Sacchi carta da 30 Kg.
Sfuso in silo.

UTILIZZO

La caratteristica principale di R20 è la sua struttura a macropori che
velocizza l’evaporazione dell’acqua, non permettendo né il ristagno né
il deposito. R20 crea un vero e proprio microsistema interno d’aerazione
molto permeabile al vapore acqueo, che permette il passaggio veloce
dell’umidità dalla muratura all’aria dell’ambiente esterno.
R20 è utilizzato come intonaco di fondo steso a mano oppure
a macchina intonacatrice nel risanamento di murature umide come:
– Superfici interne o esterne su muri contro terra non interessati
da infiltrazioni d’acqua.
– Risanamento di vecchie murature umide e saline.
– Muri interessati da risalita d’acqua per capillarità.
– Umidità causate da condense.
L’intonaco deumidificante R20 è anche un ottimo idrorepellente
che protegge per lungo tempo le strutture murarie di supporto.

PREPARAZIONE

Prima di eseguire il trattamento con R20 la superficie deve essere
accuratamente ripulita dall’intonaco deteriorato. Si procede quindi a
un’energica spazzolatura e lavaggio con acqua in pressione affinché
la superficie (mattone e/o di sasso) si presenti libera da incrostazioni
d’intonaco vecchio, efflorescenze, muffe o sali. Sulla muratura così
ripulita e asciutta si deve compiere il primo trattamento con il nostro
PRIMER ANTISALE R21 diluito con acqua pulita 1/1. Il PRIMER così
diluito si stende utilizzando una pennellessa o rullo, facendo penetrare
accuratamente il prodotto in tutti gli interstizi. L’intonaco R20 in polvere
si miscela in betoniera con il 17/18% di acqua per almeno 12 minuti,
o con le normali macchine intonacatrici. L’impasto che inizialmente
ha un aspetto grumoso, alla fine della miscelazione dovrà aver assunto
un aspetto leggero e cellulare, indice di un elevato contenuto d’aria.
A questo punto l’intonaco R20 è pronto per essere steso sul muro.
La malta così preparata non deve rimanere a riposo per più di 15/20
minuti. Eventualmente rimescolare ancora per qualche minuto.
Lo spessore dell’intonaco deve essere di 4 cm circa, meglio se steso
in due strati, badando a lasciare rassodare il primo strato.